La valutazione dei rischi nelle aziende e il rischio elettrico

Il Decreto Legislativo 81/08, conosciuto come Testo Unico sulla Sicurezza sul Lavoro, prevede l’obbligo per il datore di lavoro della valutazione dei rischi.

La procedura di valutazione dei rischi presenti sul luogo di lavoro può differire in base alla tipologia di azienda, per questo è importante effettuare una valutazione ad hoc che tenga conto delle caratteristiche specifiche del luogo in cui si opera nonché dei macchinari e delle strumentazioni in uso. A seguito della valutazione viene redatto il DVR, Documento Valutazione Rischi, nel quale devono essere indicate anche eventuali misure preventive per rendere sicuro l’ambiente di lavoro.

Valutazione rischio elettrico e verifica impianti messa a terra

Tra i rischi che rientrano nell’obbligo di valutazione da parte del datore di lavoro rientra anche il rischio elettrico, strettamente connesso alla sicurezza degli impianti di messa a terra. Il rischio elettrico è dato dagli effetti dannosi che la corrente elettrica può provocare sul lavoratore, in modo diretto o indiretto, ed è presente in qualsiasi tipologia di azienda, indipendentemente dal settore in cui questa opera.

Se la tua azienda non ha ancora effettuato la verifica periodica degli impianti di messa a terra ai sensi del DPR 462/01 o hai bisogno di una consulenza professionale circa la valutazione dei rischi per la redazione del DVR contattaci subito, il nostro team, altamente specializzato e professionale, ti fornirà tutte le indicazioni di cui hai bisogno, inoltre il preventivo è gratuito!